Schede Turistiche della provincia di Genova

Trovate 79 schede in provincia di Genova - Pagina 1 di 8
[1]  [2]  [3]  [4]  [5] 
[] []
la spezia genova savona imperia

Genova - Wolfsoniana (scheda: 3789) Genova - Wolfsoniana
collezione permanente di Mitchell Wolfson
categoria: :.Eventi e news
Nella magnifica cornice dei parchi di Nervi, a pochi passi dalla Galleria d'arte moderna, dal 16 dicembre è aperta al pubblico, in un edificio interamente ristrutturato, la collezione permanente del mecenate americano Mitchell Wolfson, particolarment
Turismo in Liguria: Sestri Levante (scheda: 2320) Turismo in Liguria: Sestri Levante
affacciata sulla Baia delle Favole e sulla Baia del Silenzio
categoria: :.Attrazioni :.Località
La pittoresca penisola che caratterizza questa rinomata località turistica del Tigullio si affaccia su due baie dai poetici nomi: Baia delle Favole e Baia del Silenzio. E di favola si tratta davvero, per il paesaggio pittoresco, per gli incomparabili
Mare in Liguria: Riva Trigoso (scheda: 2321) Mare in Liguria: Riva Trigoso
frazione di Sestri Levante
categoria: :.Attrazioni :.Località
La frazione di Riva trigoso è particolarmente ricca di tradizioni nonchè luogo ove venivano costruiti i famosi “leudi”, detti appunto “leudi rivani”, imbarcazioni a vela latina utilizzate nel commercio del vino e dei formaggi. Nel secolo scorso marin
Riva Trigoso ed il suo Bagnun (scheda: 2322) Riva Trigoso ed il suo Bagnun
una festa in onore di un piatto povero di ingredienti ma ricco di sapori
categoria: :.Eventi e news
La più grande festa in Italia per promuovere l’acciuga si svolge a Riva Trigoso, borgo di pescatori in comune di Sestri Levante, il 22 luglio. Da 42 anni cuochi di bordo preparano 10.000 piatti di Bagnun da distribuire gratuitamente direttamente sull
Moneglia (scheda: 2323) Moneglia
tipico ospitale paese rivierasco
categoria: :.Attrazioni :.Località
Situata nel golfo compreso tra Punta Moneglia e Punta Rospo, Moneglia conserva intatto il fascino di angoli nascosti e suggestivi, dai quali il tempo parla un linguaggio antico. I carrugi del centro storico offrono tipiche immagini della vecchia arch
Consorzio Moneglia Nuova (scheda: 2324) Consorzio Moneglia Nuova
per promuovere e valorizzare la località
categoria: :.Attrazioni :.Località
Il Consorzio Moneglia Nuova nasce come “Centro Integrato di Via” tra le piccole imprese del commercio, del turismo, dei servizi, dell’artigianato e della piccola industria. Il principale obbiettivo che si pone è quello di promuovere e valorizzare il
I fondali marini (scheda: 2325) I fondali marini
ricchi di Posidonia Oceanica a testimonianza dell'alta qualità delle acque
categoria: :.Natura e ambiente :.Ambiente
Sono le acque del Promontorio di Portofino ad offrire le suggestioni più intense, con un completo campionario di flora e fauna sottomarina. A partire dai cinque, dieci mt. diprofondità, e in prossimità di fondali sabbiosi, è il regno della Posidonia
Sport nella Riviera di Levante (scheda: 2326) Sport nella Riviera di Levante
una infinita varietà di discipline sportive per tutti i gusti
categoria: :.Divertimento e benessere :.Sport
Il segreto è nascosto dietro una vela che sfida l’orizzonte, sotto il manto di un parapendio, sulla terra rossa di un campo da tennis, lungo le 18 buche del “green” di Rapallo. Ma anche sulla sella di un puledro che calpesta sulla sabbia di un manegg
L'artigianato genovese (scheda: 2327) L'artigianato genovese
persistono ancora maestri d’ascia e calafati
categoria: :.Costumi e tradizioni :.Tradizioni
L’arte nel Tigullio è artigianato, ossia la capacità di produrre con maestria oggetti della vita quotidiana. I maestri d’ascia e i calafati sono ormai una rarità, ma qualcuno resiste ancora, producendo piccoli gioielli, o lavorando in grandi cantie
L'ardesia (scheda: 2328) L'ardesia
con un museo a Cicagna è storia e tradizione
categoria: :.Costumi e tradizioni :.Tradizioni
Nel Tigullio la chiamano familiarmente lavagna, un dono della natura attorno al quale ruota tutta un’economia. e che per la Liguria rappresenta un simbolo. Da Orero a Cicagna, da Monleone, a Lorsica a Verzi si susseguono le cave della “pietra dolce”,
[1]  [2]  [3]  [4]  [5] 
[] []